Fresa per unghie, come sceglierla e come usarla

fresa-per-unghie

La fresa per unghie  (chiamata anche micromotore) è uno strumento che viene usato nel campo della ricostruzione unghie, consiste in un corpo macchina e un manipolo a cui si agganciano delle punte con cui va a lavorare sia l’unghia naturale che i rivestimenti artificiali come gel uv e acrilico.

A cosa serve la fresa per unghie?

Può essere usata in tutte le fasi della ricostruzione unghie a seconda delle punte che si vanno ad usare. La fresa ha un ruolo principale in alcune fasi del lavoro per esempio nel dry manicure e durante il refill, anche se con le adeguate punte e regolando la velocità può essere usata anche nella preparazione delle unghie naturali.

La fresa per unghie è pericolosa?

Uno dei grandi vantaggi del micromotore è quello di velocizzare i tempi di lavorazioni ma soprattutto di riuscire a lavorare entro la superficie delle unghie intaccando cosi’ il meno possibile le cuticole e la pelle intorno alla lamina ungueale.

E’ proprio con questa ultima spiegazione che possiamo convincere le nostre clienti a lasciarsi “trattare” con la fresa. Purtroppo l’uso improprio di questo strumento ha creato un po’ di diffidenza da parte delle clienti nei confronti degli operatori del settore che lo usano.

Rassicurare le clienti, facendo capire lor che si è state addestrate ad usare la fresa per unghia, spiegando loro cosa si sta facendo nelle varie fasi della ricostruzione unghie le farà stare più tranquille.

Come si usa la fresa per unghie?

Inutile dire che per saper usare bene la fresa è necessario aver frequentato dei corsi appositi. Nei corsi di formazione Noah Cosmetics l’utilizzo del micromotore è all’ordine del giorno. Anche nei corsi base. Ovviamente più corsi si frequentano e più padronanza dello strumento si avrà perchè mano a mano viene spiegato il diverso utilizzo che si può fare.

In generale la fresa per unghie va usata alla giusta velocità, con la giusta polarità e con la giusta pressione. Se anche solo una di queste tre variabili non è corretta si può provocare qualche fastidio alla cliente.

Come scegliere la fresa per unghie?

Di seguito un breve elenco delle caratteristiche che la tua fresa deve avere:

  • manipolo leggero
  • il manipolo non deve vibrare, per capire se un manipolo vibra bisogna appoggiarlo su una superficie piana e aumentare il numero di giri progressivamente, se si sposta…non è di buona qualità!
  • l’innesto delle punte per fresa deve essere a “morsetto”, in questo modo qualsiasi punta in commercio andrà bene e potrà essere usata con la tua fresa
  • numero di giri regolabile
  • polarità (senso di rotazione) invertibile
  • alcune frese sono dotate anche di pedale anche se questo accessorio non è indispensabile

 

SCELTE PER TE, ecco le frese che racchiudono tutte le caratteristiche indispensabili e non solo che un buon strumento deve avere

Micromotore High Powerfresa per unghie

Micromotore Portatile 30 mila giri
micromotore-portatile

Micromotore Con Aspirazione Power 1000

micromotore-aspirante

Spero di esserti stata d’aiuto!

PS: se l’articolo ti è piaciuto condividilo pure con le tue amiche e colleghe dove preferisci ma per favore non copiarlo, ho dedicato del tempo anche per te 🙂

PPS: se hai qualche domanda o ti interessa un argomento particolare scrivimi pure nei commenti, provvederò a darti delle risposte in tempi brevi!

PPPS: Se non vuoi perderti i prossimi articoli iscriviti alla nostra newsletter nel box qui sotto!

Ti aspetto!

Lorenza

Iscriviti alla nostra Newsletter!!
Un sacco di tutorial e segreti sulla ricostruzione unghie ti aspettano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign up to our newsletter!