Preparazione dell’unghia naturale

A cosa sono dovuti i sollevamenti? La separazione tra il gel o acrilico dall’unghia naturale? L’infiltrazione di acqua e sporcizia che possono portare alle varie malattie delle unghie? (leggi l’articolo relativo cliccando qui

Quasi sicuramente è tutto imputabile alla preparazione dell’unghia naturale che è la base di ogni ricostruzione e di ogni refill.

Una casa senza fondamenta non sta in piedi, allo stesso modo la struttura in gel o acrilico se non posa su una preparazione dell’unghia naturale corretta piano piano si solleva compromettendo la resistenza e la durata dell’intero lavoro.

preparazione unghie naturaliCome deve essere eseguita la preparazione dell’unghia naturale?

  1. per cominciare è necessario utilizzare solo strumenti sanitizzati/disinfettati (leggi l’articolo relativo cliccando qui)
  2. rimuovere l’eventuale smalto strofinando il cotone verso il bordo libero per evitare di macchiare le cuticole
  3. applicare cuticle remover sulle cuticole e lasciarlo agire per un minuto in modo che si ammorbidiscano
  4. con pro pusher spingerle delicatamente indietro, se le cuticole sono abbondanti si possono consumare con l’aiuto della fresa e delle punte apposite come il cono bianco polisher
  5. con una lima grana sottile (grit 180 e non inferiore) opacizzare l’intera superficie delle unghie senza esercitare troppa pressione sulle stesse, prestare molta attenzione al giro cuticole in modo da poter eliminare anche quelle “pellicine” che l’occhio nudo non riesce a vedere, è consigliato usare lime halfmoon il cui lato tondeggiante facilita il lavoro su aree curve
  6. limare il bordo libero a seconda della varie esigenze
  7. spolverare spazzolando le unghie verso il bordo libero per non incastare la polvere sotto le cuticole
  8. con pad e cleanser rimuovere ogni residuo di polvere
  9. lasciare evaporare il cleanser prima di applicare i promotori di adesione come universal primer e primer acid free.

E in caso di refill?

  1. le prime quattro fasi sono identiche alla procedura per la preparazione dell’unghia naturale
  2. con lima grana grossa (grit 80/100) rimuovere parte della struttura precedente 
  3. con lima grana sottile (grit 180) livellare la struttura precedente con l’unghia naturale, eliminare gli eventuali sollevamenti
  4. riprendere la procedura precedente dal punto 5

La preparazione dell’unghia naturale è fondamentale ma non è l’unica cosa che può influire sulla durata e la resistenza della struttura. Serve anche un’ottima formazione e ottimi prodotti.

Noah Cosmetics ti propone diversi kit ricostruzione unghie se ti vuoi avvicinare a questo mondo, se se sei già un’esperta invece ti invita a provare tutti i gel da ricostruzione con il kit test.

Se questo articolo ti è stato utile o se hai ulteriori domande lasciaci un commento, grazie!

 

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!!
Un sacco di tutorial e segreti sulla ricostruzione unghie ti aspettano!

Un commento:

  1. Pingback:Traumi alle unghie, riconoscerli per evitarli | Ricostruzione Unghie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign up to our newsletter!